Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (123,1 kb)
G Ital Cardiol 2004;5(9):720-726



Valore prognostico delle lipoproteine ad alta densità nella corsia cardiologica

Tiziana Sampietro, Federico Bigazzi, Beatrice Dal Pino, Patrizia Landi, Mariarita Puntoni, Fabrizio Minichilli, Fabrizio Bianchi, Elisabetta Chella, Clara Carpeggiani, Alberto Bionda

Razionale. Studi clinici ed epidemiologici hanno dimostrato un’associazione inversa ed indipendente tra lipoproteine ad alta densità (HDL) e rischio di sviluppare malattia coronarica. Scopo dello studio è stato valutare la prevalenza del fenotipo caratterizzato da bassi valori di HDL e stimare l’impatto dei livelli plasmatici di HDL sulla prognosi dei ricoverati presso la corsia cardiologica del nostro Istituto durante 30 mesi di follow- up.
Materiali e metodi. Sono stati coinvolti nello studio 1169 pazienti (778 uomini e 391 donne) ammessi presso il reparto di cardiologia durante il periodo febbraio 1999-febbraio 2002. Per tutti i pazienti è stato valutato il profilo lipidico, ed un sottogruppo (n = 626) è stato sottoposto ad esame angiografico. I pazienti sono stati seguiti per un periodo medio di 30 mesi, durante i quali è stata registrata la frequenza di interventi di rivascolarizzazione (mediante angioplastica o bypass), infarto del miocardio e decessi.
Risultati. Circa la metà della popolazione (45%, di cui 77% uomini) ha presentato valori di HDL < 40 mg/dl, e il 25% dei soggetti (di cui 80% uomini) è risultato caratterizzato da concentrazioni estremamente ridotte di HDL ( 40 mg/dl.
Conclusioni. Dallo studio emerge: a) l’elevata prevalenza nella corsia cardiologica di pazienti portatori del fenotipo caratterizzato da basse concentrazioni plasmatiche di HDL; b) la presenza di valori di HDL significativamente più bassi nei soggetti con aterosclerosi coronarica rispetto ai pazienti con coronarie normali; c) la relazione inversa tra HDL e malattia coronarica; d) il valore prognostico delle HDL come predittore di interventi di rivascolarizzazione.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481