Il cardiopatico congenito adulto in Pronto Soccorso. Task Force sulle Emergenze del Cardiopatico Congenito Adulto della Società Italiana di Cardiologia Pediatrica e delle Cardiopatie Congenite

Maria Giulia Gagliardi, Rosaria Barracano, Rosalinda Palmieri, Massimo Chessa, Laurenzia Ferraris, Berardo Sarubbi, Michele D'Alto, Gabriele Egidy Assenza, Andrea Donti

RIASSUNTO: Negli ultimi decenni, grazie ai progressi della Cardiologia e della Cardiochirurgia Pediatrica, la sopravvivenza dei pazienti con cardiopatie congenite è sensibilmente migliorata, consentendo alla maggior parte dei bambini cardiopatici di raggiungere l’età adulta. Pertanto, la prevalenza dei pazienti adulti con cardiopatie congenite è rapidamente aumentata, con conseguente incremento della richiesta di strutture e percorsi dedicati. Lo scompenso cardiaco, l’endocardite infettiva e le aritmie rappresentano le principali cause di accesso al Pronto Soccorso per i pazienti adulti con cardiopatie congenite. Lo scopo di questa task force è quello di fornire una guida pratica per la gestione in emergenza di questa particolare categoria di pazienti.