Area Abbonati
LoginPassword
DOI 10.1714/686.7950 Scarica il PDF (191,2 kb)
G Ital Cardiol 2007;8(9):543-551



L'aneurisma dell'aorta addominale sottorenale

Gregorio Brevetti, Eugenio Laurenzano, Julieta Isabel De Maio, Massimo Chiariello

L’incidenza e la mortalità della rottura di un aneurisma dell’aorta addominale (AAA) sottorenale sono in aumento. È quindi importante identificare i soggetti ad alto rischio. Il fumo di sigaretta, l’ipertensione, una storia familiare di AAA, e il sesso maschile sono fattori di rischio per lo sviluppo di un aneurisma. L’infiammazione cronica e la degradazione enzimatica di elastina e collagene costituiscono il meccanismo patogenetico prominente dell’AAA sottorenale. La cadenza dei controlli dipende dal diametro dell’aneurisma, tenendo conto che per AAA >5.5 cm è opportuno consultare un chirurgo vascolare. I pazienti asintomatici con AAA sottorenale dovrebbero essere stabilizzati con la terapia medica prima dell’intervento. Gli aneurismi sintomatici si manifestano con dolore lombare o addominale o con claudicatio intermittens e richiedono un intervento chirurgico urgente. La rottura di un AAA implica la completa perdita dell’integrità della parete aortica ed è un’emergenza chirurgica che richiede correzione immediata.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481