Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (134,5 kb)
G Ital Cardiol 2004;5(5):394-397



Aneurisma gigante di un graft venoso aortocoronarico con fistolizzazione in atrio destro: diagnosi differenziale e trattamento

Cristian Leva, Giovanni Mariscalco, Claudio Blanzola, Sandro Ferrarese, Vittorio Mantovani, Silvia Tenconi, Andrea Sala

La dilatazione aneurismatica di un graft venoso aortocoronarico è una complicanza rara e potenzialmente fatale dell’intervento chirurgico di rivascolarizzazione miocardica. Si riporta il caso di un uomo, già sottoposto a duplice intervento di bypass aortocoronarico, giunto alla nostra osservazione per episodio ipotensivo accompagnato da dispnea. La radiografia del torace evidenziava una massa parailare destra, sospetta per pseudoaneurisma aortico alla successiva tomografia computerizzata spirale. Solo l’esame coronarografico risultava dirimente per la diagnosi differenziale, evidenziando un aneurisma gigante di un graft venoso, determinante compressione e fistolizzazione nell’atrio destro. Sono pertanto discussi l’iter diagnostico e il conseguente trattamento chirurgico.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481