Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (38,2 kb)
G Ital Cardiol 2001;2(2):142-149



Firma digitale: nuove prospettive per l'informatizzazione della cartella clinica cardiologica

Eugenio Cervesato, Francesco Antonini-Canterin, Gian Luigi Nicolosi

I sistemi informatici di database clinico in uso in cardiologia si sono notevolmente evoluti negli anni, ma non porteranno agevolmente ad ulteriori rilevanti miglioramenti se non saranno affrontate e risolte in modo efficace le debolezze e le lacune derivanti dagli obblighi di formazione e conservazione delle cartelle cliniche, a norma di legge.
In questo lavoro viene trattata la problematica della firma digitale e di come essa possa costituire la base per un nuovo potente impulso al processo di informatizzazione della cartella clinica cardiologica. La proposta di progetto che ne deriva prevede il completamento del sistema informatizzato di gestione dell’informazione clinica, in integrazione con il sistema informatico ospedaliero, e l’eliminazione della tradizionale cartella clinica cartacea.
L’attuazione di questo progetto, anche limitatamente alla sola cardiologia, porterà verosimilmente ad un ciclo virtuoso che coinvolgerà l’intera organizzazione aziendale, sia nei suoi aspetti clinici che amministrativi.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481