Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (59,9 kb)
G Ital Cardiol 2001;2(6):647-652



Costo delle procedure emodinamiche diagnostiche e terapeutiche: confronto con il rimborso secondo DRG

Elisabetta Varani, Marco Balducelli, Giuseppe Vecchi, Aleardo Maresta

Razionale. Nonostante l’attualità delle problematiche di costo-efficacia, non è noto il costo complessivo delle procedure emodinamiche diagnostiche e terapeutiche presso la struttura sanitaria pubblica.
Materiali e metodi. Sono state valutate le procedure di emodinamica eseguite nel primo quadrimestre 2000 nel Laboratorio di Emodinamica dell’Azienda USL di Ravenna. Le voci di costo considerate sono state le seguenti: media del costo del materiale di consumo per tipologia di esame, materiale di medicazione per paziente, costo del personale, ammortamento delle apparecchiature, trasporto dei pazienti in ambulanza, costi generali dell’Azienda. In base alle indicazioni cliniche e alla modalità di esecuzione dell’esame emodinamico sono stati inoltre valutati i DRG per ricovero e le relative quote di rimborso.
Risultati. Nel periodo considerato sono stati studiati 268 pazienti; gli esami eseguiti sono stati i seguenti: 135 coronarografie, 36 cateterismi cardiaci destro-sinistro + coronarografia, 87 coronarografie + intervento percutaneo coronarico (PCI), 10 PCI. Il costo complessivo per esame diagnostico è risultato lire 1 226 000 (632 Euro); per la PCI, in 87 casi associata a coronarografia diagnostica e nell’80% con impianto di stent, lire 5 956 000 (3044 Euro). I pazienti con sindrome coronarica acuta o scompenso cardiaco sono stati studiati in elevata percentuale nel corso del primo ricovero per la patologia presentata; quelli con condizioni cliniche stabili (angina stabile, pregresso infarto miocardico, valvulopatia o cardiomiopatia in compenso) hanno eseguito l’esame in corso di ricovero ordinario o in regime di day-hospital. I DRG per le varie condizioni cliniche con esame emodinamico diagnostico sono i seguenti: angina instabile DRG 124, rimborso lire 6 180 000; angina stabile DRG 125, lire 3 900 000; infarto miocardico acuto o recente con o senza complicanze DRG 121 o 122, lire 8 290 000 o lire 5 900 000; scompenso cardiaco in valvulopatia o cardiomiopatia DRG 124, lire 6 180 000; valvulopatia o cardiomiopatia DRG 125, lire 3 900 000. Il DRG per la PCI è il 112 con rimborso di lire 10 235 000.
Conclusioni. Il costo delle procedure emodinamiche diagnostiche e interventistiche è risultato accettabile e congruo ai rimborsi previsti in base al sistema DRG. L’appropriatezza delle indicazioni e la sollecitudine di esecuzione dell’esame nel corso del primo ricovero per patologia presentata consentono un risparmio economico globale per la collettività e un vantaggio clinico per il singolo paziente.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481