Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (207,4 kb)
G Ital Cardiol 2001;2(7):761-771



Day-hospital riabilitativo nell'Unità per lo Scompenso Cardiaco: strutturazione e funzione

Soccorso Capomolla, Oreste Febo, Angelo Caporotondi, Giampaolo Guazzotti, Francesca Lenta, Marina Ferrari, Roberto Aquilani, Giuseppina Majani, Stefano Boni, Sandro Verdirosi, GianDomenico Pinna, Roberto Maestri, Franco Cobelli

L’incidenza e la prevalenza dello scompenso cardiaco sono aumentate nei paesi industrializzati. Il conseguente incremento di domanda sanitaria ha determinato un aumentato assorbimento di risorse economiche e condizionato la necessità di indagare nuove strategie sanitarie che garantiscano, mediante un intervento multidisciplinare, la continuità assistenziale.
Il day-hospital per lo scompenso cardiaco permette la strutturazione di un progetto riabilitativo che compendia diversi percorsi sanitari atti ad assicurare il carattere multidisciplinare e la continuità assistenziale. Questo articolo descrive l’esperienza sviluppata nell’Unità per lo Scompenso Cardiaco di Montescano (PV).

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481