Area Abbonati
LoginPassword
 Scarica il PDF (503,0 kb)
G Ital Cardiol 2000;1(5 Suppl. 2):37-41



Le alterazioni del ritmo cardiaco nella cardiopatia ipertensiva

Jorge A. Salerno-Uriarte, Massimo Tritto, Gianmario Spadacini, Ivan Meloni, Diego Salerno-Uriarte, Fabrizio Caravati

La cardiopatia ipertensiva è una condizione associata ad un significativo aumento della morbidità e mortalità cardiovascolare. A causa delle alterazioni ultrastrutturali e macroscopiche a cui va incontro il cuore nel paziente iperteso, nonché a seguito delle fluttuazioni del carico emodinamico e del bilancio simpato-vagale, è assai frequente il riscontro di aritmie di origine atriale e/o ventricolare. In questa rassegna vengono analizzati la prevalenza, il meccanismo fisiopatologico ed il significato prognostico di tali disturbi del ritmo.

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 1972-6481